Famiglia Cresci

L'azienda è gestita sin dal lontano 1926 dalla famiglia Cresci.

Nel 1926 Cresci Silvio, all'età di 18 anni, con la madre e la sorella, si trasferì in questo luogo come mezzadro della famiglia Salvanelli. Nel 1932 si sposò con Ferrari Anna, una ragazza diciottenne della vicina frazione di Ca'Bruna ed ebbero tre figli. Nel 1970 Sivio rilevò l'azienda dalla famiglia Salvanelli e la gestì in proprio allevando bovini da latte e coltivando foraggere e cereali. L'attuale proprietario è il figlio Luigi Cresci, medico veterinario, che per anni gestì la proprietà con il padre, sino alla morte di quest'ultimo avvenuta nel 2004.

Luigi Cresci

Attuale Proprietario.

Nato nel 1949, laureato in Medicina Veterinaria, si è impegnato, da circa 30 anni, dell'allevamento degli ovini suffolk, selezionando i capi migliori con la finalità di adattarli al clima del nostro Appennino. Quello che lo caratterizza è l'amore per la campagna, la passione per le coltivazioni,  per tutto quello che la natura crea, per tutto quello che vive.
Gli orti, i campi, i boschi, sono tutti rigorosamente certificati biologici.  Il vigneto presenta uve ricercate, vitigni importanti che alternano antiche e rare uve locali con le migliori selezioni europee.

la nostra famiglia

Pensionata, gestisce la casa per vacanze.
Operaio, nel tempo libero aiuta nei campi e nella casa vacanza.
Bancario, nel tempo libero si dedica alla produzione della birra.
Architetto, si dedica agli orti e alla ristrutturazione dell'antico mulino.

certificato biologico


Vai al sito

il mulino nel 1960


Foto Mulino anni '60